Il Raggruppamento Carabinieri Parco, Comando di Stazione Valle dell’Angelo, ha accertato la realizzazione di abusi edilizi nel territorio di Sacco, in località Sottolmo.

Si tratta di un’opera composta da muretti di recinzione in pietra sui quali sono stati realizzati dei cordoletti in cemento con piantoni in ferro; una piattaforma in mattoncini, posta come una pavimentazione, con al lato ricorsi in pietra; due muretti del viale di accesso in cemento e mattoni; tre ricorsi in mattoncini posti come pavimentazione. Ma non solo, i carabinieri hanno accertato ulteriori abusi che riguardano una piattaforma in cemento armato pavimentata, di forma circolare, un viale di ingresso dalla Strada Provinciale 11 e un cancello in ferro.

Gli abusi sono stati realizzati in un’area del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni in assenza del necessario Nulla Osta dell’Ente.

È stata subito ordinata la demolizione delle opere abusive descritte e il ripristino dello stato dei luoghi entro 90 giorni dall’avviso.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*