Abusarono sessualmente di una ragazzina di nove anni, lo zio ed il compagno della madre finiscono a processo.

Si è tenuto ieri pomeriggio, davanti al terzo collegio Tribunale di Salerno, il processo che vede accusate tre persone per presunta violenza sessuale ai danni di una minorenne della Valle del Sele, difesa dall’ avvocato Luca Ruggiero.

Gli abusi sessuali sarebbero avvenuti tra il 2003 e il 2006 nei comuni di Contursi Terme, Oliveto Citra e Laviano, ai danni di una ragazza, all’epoca minorenne e originaria della Valle del Sele.

Secondo l’ipotesi accusatoria, lo zio della ragazza avrebbe costretto la minore, in più occasioni e in luoghi diversi, a subire passivamente gli atti sessuali.

Le violenze ai danni della minorenne, secondo quanto emerge dagli atti, sembrerebbero essere iniziate quando la ragazza aveva solo nove anni.

Tra gli accusati anche il compagno della madre e la mamma stessa della minore; per quest’ultima, però, è stata stralciata la posizione poiché la donna non si è resa reperibile. Secondo l’accusa, infatti, la donna avrebbe ignorato la richiesta di aiuto della figlia circa le presunte violenze sessuali subite.

Tra gli indagati, infine, anche il compagno della madre il quale avrebbe abusato della minorenne per circa due anni ed in più occasioni. L’uomo, secondo l’accusa, avrebbe approfittato delle circostanze nelle quali la ragazzina, ormai 12enne, si trovava, da sola ed impossibilita nel difendersi, per condurla con la propria auto in luoghi appartati nella zona dell’Alto Sele, tra i comuni di Oliveto Citra e Laviano, dove sarebbero avvenuti gli abusi sessuali.

All’udienza di ieri, il giudice ha ascoltato la ragazza ormai maggiorenne e il suo avvocato difensore, nonchè i difesori dei due imputati Giuseppe Giarletta e Mario Pastorino.  Assenti all’udienza  i due imputati, lo zio ed il compagno della madre.

La prossima udienza è fissata per il 20 luglio prossimo.

– Mariateresa Conte –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano