Hanno preso il via a Vietri di Potenza i lavori per la realizzazione della piscina e del centro sportivo-turistico in contrada Mosileo. A darne notizia è il sindaco Christian Giordano che, insieme all’Amministrazione comunale ed all’Ufficio Tecnico, ha visitato il cantiere.

Contrada Mosileo si trova all’ingresso del territorio vietrese per chi proviene dalla vicina Campania e dal Salernitano. “La Porta della Lucania“, così è denominata Vietri, con questo nuovo progetto avrà un ingresso dal lato nord diverso e molto più accogliente, con un’importante struttura sportiva.

Il progetto aggiornato – ha dichiarato il sindaco Giordano – prevede la realizzazione di un centro sportivo con una piscina all’aperto semi-olimpionica, una piscina per bambini con idromassaggio ed altre attività collaterali, come il tiro con l’arco e bocce. Nella vicina pineta saranno realizzate una nuova area camper e un’area dedicata al barbecue. Avevamo ereditato un ‘problema’ e oggi abbiamo tanta voglia di restituire ai vietresi un’importante opera pubblica, spesso promessa ma, fino ad oggi, mai realizzata. La sola pulizia e bonifica di questa area sarebbero già state un’importante ‘opera pubblica’, dal momento che da diverse decine di anni si trovava in stato di abbandono. Abbiamo però pensato di fare di più: puntiamo a valorizzare quest’area“.

L’opera sarà realizzata grazie al contributo di 500mila euro ricevuto nell’ambito del “Bando Sport e Periferie 2018”. In questo bando, il Comune di Vietri di Potenza è risultato essere tra i 278 su 1.500 circa in Italia ad ottenere il finanziamento a seguito di un progetto fortemente voluto dall’attuale Amministrazione comunale. Il totale dei lavori è di 700mila euro, con un co-finanziamento dell’Ente. Il progetto del Comune di Vietri si è classificato al 69° posto a livello nazionale e risulta essere il primo dei quattro Comuni lucani ammessi a finanziamento. I lavori dovrebbero completarsi già entro il 2021.

– Paola Federico –

Un commento

  1. Vincenzo robertiello says:

    Speriamo che la gestione venga fare a persone capaci a far crescere e valorizzare l’area che potrebbe portare anche dai paesi limitrofi.

Rispondi a Vincenzo robertiello Cancel

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*