L’avvocato Alberico Sorrentino, rappresentante del Comitato civico Terra Nostra, annuncia che dal prossimo 14 aprile, grazie alla diffida e ad altre segnalazioni del Comitato, l’Ufficio postale di Scario riaprirà per tre giorni a settimana.

Il 26 marzo Sorrentino aveva diffidato Poste Italiane per la chiusura degli uffici postali di Bosco e Scario e per la riduzione dei giorni di apertura dell’ufficio di San Giovanni a Piro limitatamente a tre giorni a settimana. Gli uffici di Bosco e Scario distano rispettivamente 3 km e 7 km dal capoluogo e tutto ciò comporta la necessità da parte dell’utenza delle due frazioni (circa 1500 persone) di spostarsi presso l’ufficio postale di San Giovanni a Piro, dove i cittadini sono costretti ad ore di attesa, senza che possano essere garantite le distanze di sicurezza interpersonali.

Alberico Sorrentino ha scritto anche al Prefetto di Salerno, Francesco Russo.

Da oggi presso l’ufficio di San Giovanni a Piro si entra solo su prenotazione – spiega Sorrentino -. Per garantire la fruizione di un servizio universale nella giornata di ieri dopo aver ricontattato Poste abbiamo provveduto a segnalare la vicenda alla Prefettura di Salerno. Per evitare assembramenti occorre la riapertura immediata dell’ufficio di Bosco e dell’ufficio di San Giovanni a Piro tutti i giorni“.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*