L’Associazione Terza Età Spigolatrice di Sapri, operativa sul territorio del Golfo di Policastro da oltre 20 anni ha deciso di avviare un progetto con l’obiettivo non solo di aiutare concretamente chi ha bisogno ma anche di veicolare messaggi di speranza.

Con il supporto del Comune di Sapri e del Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro, Padre Antonio De Luca, che ha sin da subito particolarmente apprezzato e sostenuto l’iniziativa, sta prendendo vita la “Coperta della Speranza”, una coperta lunghissima e coloratissima che potrà essere utilizzata da coloro che ne hanno bisogno. Tante mani sono già all’opera per la realizzazione di singoli pezzi che verranno poi uniti.

A conclusione dei lavori, d’intesa con il Comune di Sapri e con la Diocesi di Teggiano-Policastro, la grandissima coperta sfilerà per le strade della cittadina in un lungo corteo organizzato nel rispetto delle normative anti-Covid.

La “Coperta della Speranza” verrà simbolicamente consegnata nelle mani del Vescovo che provvederà a farla recapitare a chi ne avrà bisogno secondo le specifiche necessità. Sarà un modo per aiutare concretamente chi è in difficoltà e si trova in situazioni disagiate.

Per dar vita alla coperta occorre l’aiuto di tante persone. Chiunque volesse contribuire all’iniziativa può cominciare a sferruzzare o lavorare all’uncinetto rimanenze di lana che ha in casa o che potrà recuperare presso amici e conoscenti (vanno bene tutti i colori e tutti i tipi di lana). Sul ferro occorre lavorare 50 cm di maglie per una lunghezza di 2 metri a punto (tutto dritto). Dopo averle realizzate, verranno consegnate all’ATES per essere unite alle altre. Ciascuno potrà dare il suo contributo anche regalando gomitoli che altre mani lavoreranno.

Per info e dettagli è possibile contattare i referenti associativi dell’iniziativa: Mary (338/2254887), Antonietta (339/8920962), Anna Maria (0973/391985).

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*