Dopo il successo ottenuto per ben due anni di seguito dal Comune di Sanza e dai suoi cittadini nella kermesse nazionale “Comune Fiorito”, quest’anno a causa dell’emergenza Coronavirus tutto è stato annullato.

“Non si può però annullare la bellezza dei nostri borghi e neppure l’amore che i cittadini hanno per il bello – ha commentato l’assessore alle Politiche Sociali Marianna Citera Il Comune che è stato insignito del titolo di Comune Fiorito per due anni consecutivi grazie alla sinergia di tutta l’amministrazione comunale per questo 2020 promuove un’edizione speciale del concorso: “Comune Fiorito, profumo di lavanda” rivolto a tutti i cittadini ma anche ad associazioni ed attività commerciali, che invitiamo ad allestire ed abbellire i balconi, terrazzi, finestre, angoli, muri, portoni e zone adiacenti alle proprie abitazioni con composizioni vegetali in vaso, in fioriera o piantati. Lo dobbiamo fare per ripartire, per ricominciare il percorso interrotto dal Coronavirus. Invitiamo i nostri concittadini a rendere più bello il nostro borgo, le nostre vie del centro storico, a rendere più bello il nostro paese. E’una sfida questa per ritrovare il senso della bellezza e per accogliere coloro che vorranno venire a Sanza per godere di un borgo straordinario. Non è un concorso, ma una sfida che lanciamo a noi stessi”.

Entro il 20 giugno il comune di Sanza provvederà ad effettuare una ricognizione per i vicoli del paese realizzando materiale fotografico relativo alle piazze, gli edifici ed i balconi abbelliti dall’iniziativa  “Comune Fiorito, profumo di lavanda” che saranno poi pubblicate sui profili social del Comune.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*