Si è svolto ieri pomeriggio presso l’aula consiliare del Comune di San Giovanni a Piro il primo Consiglio comunale che ha segnato di fatto l’inizio del nuovo quinquennio dell’Amministrazione capeggiata nuovamente dal Sindaco Ferdinando Palazzo.

Dopo la surroga di tre consiglieri comunali, nello specifico di Lucia D’Angelo, Paola Di Mauro e Felice Gagliardo a favore rispettivamente di Stefano Baldassarre, Mario Cetrangolo e Maria Sorrentino a prendere la parola è stato il Sindaco per il consueto giuramento.










Lo straordinario risultato elettorale che ci ha portato alla vittoria con 1927 voti scaturisce da un percorso impegnativo e anche innovativo ha dichiarato Palazzo – che ci ha permesso di costruire un legame solido con i nostri concittadini. Dobbiamo comunque sempre agire con profonda responsabilità pensando che le decisioni che prenderemo ricadranno sui nostri figli e sulla nostra terra”.

Subito dopo il giuramento la seduta è proseguita con la formazione della nuova squadra di Governo composta dai consiglieri Giuseppe Scarano, eletto successivamente Presidente del Consiglio con delega al Demanio e alla Viabilità, Alfonso Senape alle Attività Produttive, Stefano Baldassarre allo Spettacolo, Gabriele Fasolino ai Lavori Pubblici, Maria Sorrentino alle Pari Opportunità, Mario Cetrangolo all’Ambiente e all’Agricoltura e Felice Iannuzzi al Raccordo tra gli Enti.

A ricoprire il ruolo di assessore e a comporre la giunta saranno invece Pasquale Sorrentino, confermato nuovamente vicesindaco e assessore alla Cultura e al Turismo, Felice Gagliardo alle Politiche Socio Sanitarie, Paola Di Mauro alle Politiche Giovanili e Lucia D’Angelo all’Istruzione.

Subito dopo la formazione della Giunta il vicesindaco Sorrentino ha ringraziato tra gli altri i 550 elettori che hanno scelto di sostenere la sua elezione. Tra le file della minoranza, invece, a ricoprire il ruolo di consiglieri saranno Alberico Sorrentino, Sandro Paladino, Elisa d’Andrea e Antonio Di Mauro.

“Il nostro obiettivo è quello di riprendere la dialettica politica – ha dichiarato Alberico Sorrentino – Saremo una opposizione non solo di controllo ma anche propositiva”.

– Maria Emilia Cobucci –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*