A Sala Consilina un incontro dedicato allo Sport come strumento aggregativo della comunità























sala consilina incontro sport comune unico vallo di diano a sala consilina incontro sport comune unico vallo di diano b

Lo sport come strumento aggregativo della comunità: è stato questo il tema del convegno promosso dalla delegazione della Federcalcio in collaborazione con il comitato favorevole alla nascita del Comune Unico Città Vallo di Diano.

L’incontro si è svolto a Sala Consilina ed è stato introdotto dal delegato della Figc Gerardo Lobosco, il quale ha sottolineato come lo sport è un fenomeno che aggrega non solo le persone ma intere comunità. Presente, tra gli altri, il consigliere delegato allo Sport Elena Gallo che ha voluto ribadire l’impegno nella realizzazione di altre opere che consentano una migliore pratica delle diverse discipline sportive.







Per il Basket ha preso la parola Giuseppe Aumenta, tecnico della Pallacanestro Trinità che ha voluto rimarcare come questa disciplina sia una realtà aggregativa presente nel territorio da oltre 40 anni. Un modo di aggregare testimoniato dal fatto che il Palazingaro è sempre gremito in ogni ordine di posto.

A seguire nella discussione sono intervenuti Pasquale Centonze, dirigente della Fevian Soccer Accademy affiliata al Parma e il responsabile dell’area tecnica del Milan Accademy, Salvatore Camporeale. Entrambi hanno evidenziato come l’esperienza con club importanti aiuti a crescere i giovani calciatori. I continui stage con tecnici nazionali, sono fonte importante nella maturazione dei ragazzi nella crescita sportiva e soprattuto umana.

Le conclusioni sono state affidate a Giovanni Pentangelo, esponente di punta in ambito nazionale del mondo arbitrale che ha sottolineato come l’aggregazione di più realtà territoriali possa portare a risultati importanti.

Soddisfazione da parte di Carmelo Bufano, tra i promotori dell’iniziativa, per le risposte avute dai dirigenti e dai tecnici intervenuti che sono tutti favorevoli al progetto di Comune Unico del Vallo di Diano.

– redazione –

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*