Da oggi è entrato in servizio il nuovo Comandante della Polizia Municipale di Sala Consilina, il dottor Felice Mollo, 38enne residente in provincia di Napoli. Laureato in Giurisprudenza presso l’Università Federico II di Napoli, avvocato penalista, ha anche conseguito un master di II livello presso la Scuola di Specializzazione Professioni Legali sempre a Napoli ed un ulteriore master in Criminologia.

Con esperienza quinquennale nella Polizia Municipale prestando servizio anche nel Comune di Sant’Anastasia, Mollo giunge nel Vallo di Diano dove gli spetta l’arduo compito di guidare e dare lustro al Corpo di Polizia Municipale.

Rivolgiamo il benvenuto ed i migliori auguri di un sereno e proficuo lavoro al nuovo Comandante della Polizia Municipale affinché la sua permanenza presso questo Ente possa contribuire a rendere ancor più efficiente ed efficace l’operato amministrativo e consentire di proseguire l’obiettivo fondamentale di monitoraggio e sicurezza del territorio a tutela della comunità salese” commenta l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Cavallone.

L’Amministrazione rivolge anche un doveroso ringraziamento all’agente Andrea Lasala ed al Dirigente Attilio De Nigrisper aver svolto con grande impegno, professionalità e senso del dovere il ruolo di Responsabili del Comando di Polizia Municipale nelle more di indizione del bando di concorso per il conferimento dell’incarico di Comandante”.

E’ un ambiente nuovo – le prime parole del nuovo comandante Mollo –. Sia i colleghi che gli altri dipendenti sono delle persone molto cordiali e accoglienti. Ho conosciuto il sindaco, persona preparata che tiene a cuore il mio settore e la sicurezza. Una delle prerogative del mio comando sarà la legalità, un ripristino dell’ordine e una maggiore educazione per quanto riguarda i comportamenti civici del Codice della Strada. L’Amministrazione ha intenzione di infoltire il Comando anche con nuove leve ed a breve verrà espletato un nuovo concorso per i vigili urbani vista anche la carenza di organico. Al momento ho a disposizione pochi uomini ma nonostante ciò ci rimbocchiamo le maniche e lavoreremo assicurando una presenza sul territorio con i nostri strumenti a disposizione”.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano