Dolore e commozione questo pomeriggio nella Chiesa Santa Maria delle Grazie a Pertosa dove si sono svolti i funerali di Pietro Lupo, il 22enne che ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto lo scorso mercoledì sera a Polla.

Moltissime le persone che si sono strette intorno al dolore straziante dell’intera famiglia di Pietro che al suo arrivo è stato accolto dal gruppo di motociclisti Motoclub Fuori Giri ASD per ricordare anche la grande passione che aveva per le motociclette fin da piccolo.

È difficile accettare questo tragico evento, balbettare una semplice parola, sappiamo che tutta la comunità è scossa da questo tragico evento, chiediamo al Signore di donare serenità alla famiglia perché da questo brutto momento dobbiamo ricordare Pietro come una persona solare, mettendo passione in tutto quello che facciamo, proprio come faceva lui – ha affermato il parroco, don Pasquale Lisa, nel corso dell’omelia – Pietro ha lasciato un grande vuoto ma dobbiamo pensare che il suo amore rimarrà sempre in noi e anche se lui non c’è più, vive in noi, nella parte più intima, ma soprattutto rimarranno i ricordi più belli, il suo modo di essere sempre così sorridente“.




È il momento più difficile che abbiamo vissuto negli ultimi quindici anni, non ci sono parole che possano colmare il vuoto che il nostro caro Pietro ha lasciato in tutti noi – dichiara il sindaco Michele Caggiano Quello che possiamo fare per la famiglia è starle vicino in questo momento difficile e ricordare Pietro nella sua semplicità, generosità”.

Alla fine del rito religioso la salma è stata salutata con un lungo applauso e tanti palloncini bianchi.

– Elena Francesca Comuniello –

 

 


  • Articolo correlato:

27/8/2020 – Il Vallo di Diano piange un’altra giovane vittima della strada. Dolore a Pertosa per la morte di Pietro Lupo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*