Si è svolta venerdì scorso, presso la caserma “Capone” a Persano, la cerimonia di avvicendamento al comando del 4° Reggimento Carri, condotta nel pieno rispetto delle misure anti-Covid e che ha visto la presenza del Comandante della Brigata Bersaglieri Garibaldi, Generale di Brigata Massimiliano Quarto, oltre che delle autorità civili e militari della provincia di Salerno e delle associazioni di specialità. Presenti i sindaci di Serre, Altavilla Silentina, Capaccio Paestum, Campagna e Lustra. Il Colonnello Carmine Vinci ha ceduto il comando al Colonnello Francesco Antonio Dolciamore.

Nel corso degli oltre due anni di comando del Colonnello Vinci numerose sono state le attività addestrative e operative svolte dal 4° Reggimento Carri con l’impiego di personale in concorso sia in operazioni internazionali, quali la “Baltic Guardian” in Lettonia, sia in quelle nazionali come l’operazione “Strade Sicure” e le operazione “Igea” e “Minerva” in supporto al Servizio Sanitario Nazionale per fronteggiare l’emergenza pandemica.

Il Colonnello Vinci, che nei prossimi giorni assumerà un nuovo incarico presso lo Stato Maggiore dell’Esercito, ha espresso piena soddisfazione per le capacità e la professionalità degli uomini e delle donne del Reggimento impegnati in un intenso ciclo di addestramento di specialità che li ha visti addestrarsi nei poligoni nazionali di Teulada e Monteromano e all’estero in Qatar.

Nel 94° anniversario della costituzione della specialità carristi, il Comandante cedente ha rivolto sentimenti di gratitudine per l’impegno e l’estrema dedizione con cui tutti hanno portato a termine con successo ogni compito assegnato, sia in patria sia all’estero, dando atto dell’alta professionalità mostrata.

Il Generale Quarto, nel suo intervento, ha evidenziato i pregevoli risultati raggiunti dal 4° Reggimento augurando al Comandante subentrante un sereno e proficuo periodo di comando, ricco di successi e soddisfazioni.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano