Festa grande a New York, tra i “Sacchesi d’America”, per i cento anni di Rosina Monaco.

Attorniata dall’affetto dei suoi due figli, Silvestro e Mario, e dei suoi numerosi nipoti, Nonna Rosina è stata festeggiata anche dai soci della prestigiosa associazione “Sacchesi d’America”, con a capo il presidente Pasquale Masullo.

“Per tutti noi nonna Rosina è un preziosissimo punto di riferimento riferisce ad Ondanews Pasquale Masullo – La sua presenza, la sua testimonianza, il suo essere sempre vicina a tutti noi che negli anni abbiamo lasciato Sacco e siamo venuti a vivere qui a New York sono motivo di grandissima ammirazione verso una donna che dedica da sempre la sua vita alla famiglia ed alla nostra numerosa comunità di sacchesi. Una donna forte ed eccezionale alla quale facciamo gli auguri per i festeggiamenti dei suoi cento anni di tutto cuore”.

Nonna Rosina partì da Sacco verso l’America, assieme al marito Vito deceduto nel 1982, agli inizi degli anni ‘60, stabilendosi a Brooklyn, nei pressi della famosa 18 Avenue. Il marito era un vero artista nella lavorazione della pietra ed era considerato da tutti un maestro scalpellino.

Una vita vissuta sempre a fianco dei figli, due dei quali, purtroppo, Antonio e Giovanni, sono deceduti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.