Si sono ritrovati a Salerno per protestare contro le nuove modalità degli esami teorici di scuola guida. Autoscuole e scuole nautiche della provincia di Salerno manifestano contro i cambiamenti che “hanno modificato la proposta iniziale di espletamento degli esami teorici all’interno delle sedi delle scuole guida“.

Circa 200 persone si sono ritrovate davanti alla sede della Motorizzazione civile di Salerno per manifestare contro una decisione che sicuramente allungherà i tempi di ripresa degli esami teorici.

In pratica i presenti lamentano alcuni cambiamenti all’interno del testo che include le linee guida per la ripartenza degli esami: la proposta iniziale di effettuare gli esami teorici all’interno delle sedi delle scuole guida è stata modificata e, dunque, gli esami saranno trasferiti nuovamente presso le aule della motorizzazione. Dovrà essere tutto rimodulato e riorganizzato per fronteggiare l’emergenza Covid-19 e questo richiederà del tempo.

Con la proposta degli addetti ai lavori gli esami sarebbero potuti riprendere anche in pochi giorni ora, invece, fanno sapere, “si dovranno aspettare le lungaggini burocratiche che faranno slittare ulteriormente i tempi di ripartenza degli esami teorici“.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*