A Buonabitacolo si lavora celermente per la conclusione della sistemazione dell’area di ingresso del paese grazie alla collaborazione dei dirigenti e degli operai della Comunità Montana.

“Finalmente un biglietto di ingresso dignitoso, funzionale e bello”, è il commento del Sindaco Giancarlo Guercio.

Lo spazio, una volta conclusi i lavori di sistemazione, si chiamerà “Largo dei Migranti” in memoria dei tanti cittadini che dallo scorso secolo in poi hanno lasciato Buonabitacolo in cerca di fortuna.

Sarà installata una statua in pietra che rappresenta una donna che tiene in braccio il figlio mentre nell’altra mano ha una valigia di cartone. L’opera sarà realizzata dai marmisti Rinaldi.

“Per questo motivo – ha annunciato il sindaco – si promuove una raccolta di contributi affinché ciascuno possa partecipare e contribuire alla realizzazione della statua”.

Le offerte saranno raccolte dal funzionario comunale Franco Garone.

– Claudia Monaco –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*