La Guardia di Finanza di Sala Consilina, agli ordini del Luogotenente Giuseppe Iannarelli, ha controllato un esercizio commerciale di casalinghi, oggettistica e accessori a Polla gestito da un cittadino di nazionalità straniera.

Le Fiamme Gialle hanno trovato prodotti sui quali non erano riportate le indicazioni minime previste dal Codice del Consumo e il cui commercio risulta vietato. I Finanzieri hanno così sequestrato 25mila pezzi tra materiale elettrico, casalinghi e accessori vari per un valore di 12 mila euro.

Nei confronti del titolare dell’esercizio commerciale, segnalato all’autorità amministrativa competente, sono state irrogate sanzioni fino a 25mila euro.

L’attività di servizio della Guardia di Finanza di Sala Consilina si inquadra nel più ampio contesto di intensificazione delle attività svolte sul territorio a tutela dei consumatori e degli operatori commerciali corretti.

– Chiara Di Miele – 

Un commento

  1. marino pasqualino says:

    Complimenti alle forze dell’ordine.
    Ringraziamo la Guardia di Finanza di Sala Consilina per il lavoro svolto a tutela dell’incolumità dei cittadini del Vallo di Diano.
    Repetita iuvant!
    m.p.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*