Dopo il grande successo delle festività pasquali con il boom di turisti nei luoghi della cultura e dell’arte, il Ministero dei Beni Culturali ha deciso di tenere aperti i musei anche in occasione del 25 aprile, festa della Liberazione.

Gli amanti dell’arte potranno visitare, dunque, le bellezze della Campania.

“In occasione della festa della Liberazione, i musei, i parchi archeologici e i monumenti dello Stato resteranno aperti in via straordinaria per la giornata di lunedì 25 aprile – spiega il Ministero in una nota – Per verificare le modalità di visita è possibile consultare la pagina del sito del Ministero della Cultura. Si ricorda infine che per l’accesso a tutti i luoghi della cultura statali dal 1° aprile non è più richiesto il possesso del green pass rafforzato, né di quello base, mentre resta l’obbligo di utilizzo di mascherine chirurgiche. Alcuni luoghi sono visitabili solo su prenotazione. Il Ministero della Cultura consiglia di consultare i siti dei musei e dei parchi archeologici prima di programmare la visita”.

In provincia di Salerno i luoghi visitabili saranno: la Certosa di San Lorenzo a Padula, il Parco archeologico di Paestum e Velia, il Museo archeologico di Eboli e della Media Valle del Sele e le Aree archeologiche delle fornaci SS. Cosma e Damiano e della Villa Romana di Paterno.

Per conoscere tutti i posti visitabili in Campania e nelle altre regioni d’Italia CLICCA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.