I poliziotti della Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell’Immigrazione della Questura di Potenza, nel corso di un controllo in città disposto in occasione delle festività natalizie, hanno segnalato i titolari di un negozio cinese per detenzione ai fini della vendita di materiale pirico senza osservare le cautele previste dalla legge.

In particolare i poliziotti hanno scoperto che fontane, petardi e fiammelle, per un peso complessivo di 200 kg, erano custoditi in un deposito vicino all’area della vendita, insieme a sostanze altamente infiammabili come rotoli di carta industriale, carta igienica, materiale plastico, addobbi natalizi, sacchi contenenti carbone e paglia per l’addobbo dei presepi, rappresentando quindi un elevato pericolo per i clienti che affollavano il negozio per le spese natalizie.

L’operazione segue altre due analoghe operazioni portate a termine nei giorni scorsi dalla Questura di Potenza, nel corso delle quali è stato sequestrato materiale esplodente per un peso totale di 170 kg e sono state segnalate all’Autorità Giudiziaria 4 persone.

Il materiale sequestrato sarà distrutto dagli Artificieri della Polizia di Stato.

Antonella D’Alto

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*