Vìola i domiciliari, 31enne di Eboli rintracciato dai Carabinieri ed arrestato





































Immagine di repertorio

I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretta dal Capitano Francesco Manna, in attuazione dell’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, hanno arrestato un 31enne, un pregiudicato originario di Eboli e residente ad Agropoli.

L’uomo il 17 aprile 2016, a seguito di un intervento della pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Agropoli, in un bar del capoluogo cilentano ha inveito contro i militari, aggredendoli, ed è stato bloccato immediatamente. All’epoca è stato sottoposto agli arresti domiciliari.







I Carabinieri hanno quindi rintracciato ed arrestato l’uomo, che dovrà scontare la pena definitiva di 3 mesi di reclusione in carcere per il reato di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Proseguono intanto i controlli da parte della Compagnia cilentana al fine di prevenire e contrastare i reati in genere lungo la fascia costiera e nell’entroterra di competenza.

– Miriam Mangieri –

 

































Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*