Il viceprefetto Amendola e numerosi segretari comunali alla “Giornata della Trasparenza” a Padula Amendola:"I giovani devono impegnarsi per una società migliore"





























La trasparenza e la prevenzione della corruzione sono stati i punti cardine della Giornata della Trasparenza che questa mattina si è svolta nell’aula convegni della Certosa di Padula nell’ambito di un progetto del Comune di Padula in collaborazione con il Liceo Scientifico “Pisacane” e la Prefettura di Salerno.

Ai lavori, moderati dall’assessore Filomena Chiappardo, hanno preso parte il viceprefetto Vincenzo Amendola e i segretari comunali Giampiero Vangi, Paola Aliberti e Carla Grezzi.

Questa è un’iniziativa necessaria – hanno sottolineato la dirigente scolastica Liliana Ferzola ed il segretario comunale Francesco Cardielloperché prepariamo i ragazzi che andranno negli enti. Le regole vanno rispettate e non deve essere considerato un eroe chi le rispetta perché deve essere la normalità“.





Paola Aliberti segretario del Comune di Postiglione ha sottolineato l’importanza della sezione trasparenza presente sui siti internet dei comuni come uno degli elementi fondamentali per combattere la corruzione.

Dovete costruire il vostro futuro con la cultura della legalità – ha detto Giampiero Vangi – e segnalare le cose che non vanno anche a scuola e questo non significa essere delatori“.

Carla Grezzi ha sottolineato l’importanza della formazione all’utilizzo degli strumenti informatici nell’ambito della trasparenza.

Si sta lavorando per rendere sempre più efficace la lotta alla corruzione – ha spiegato il viceprefetto Amendola – a Padula Joe Petrosino è un simbolo della lotta alla criminalità e i giovani devono identificarsi in lui e impegnarsi per una società migliore“.

– Erminio Cioffi –

























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*