Vendita abusiva sulla spiaggia, la Polizia Municipale di Camerota sequestra giocattoli e copricapo





































 

Il Comando della Polizia Municipale di Camerota ha fatto scattare il primo blitz, coordinato dal Sovrintendente Giovanni Cammarano, per reprimere il fenomeno dei venditori ambulanti che per tutto il periodo estivo si riversano sulle spiagge della Perla del Cilento.

Nei guai sono finiti alcuni extracomunitari che occupavano abusivamente il suolo e vendevano prodotti privi del marchio ‘CE’. La Polizia Locale ha sequestrato giocattoli, vari oggetti e diversi copricapo.




“Linea dura per questa estate 2018 – fanno sapere il sindaco di Camerota, Mario Salvatore Scarpitta, e il delegato alla Polizia Municipale Manfredo D’Alessandrosaremo intransigenti per quanto riguarda la lotta contro i venditori ambulanti abusivi. Chi viene sul nostro territorio deve essere in regola, deve avere una dimora precisa e regolare e non deve vendere merce contraffatta e non controllata occupando abusivamente il suolo comunale. Abbiamo un corpo dei Vigili Urbani che ogni giorno si confronta con l’Amministrazione sulle azioni da intraprendere. E’ pronta una squadra apposita che si occuperà di reprimere questo fenomeno dannoso anche per i commercianti del posto”.

– Claudia Monaco –





























Un commento

  1. Davide orlando says:

    Ottima iniziativa, finalmente, si incominciano a rispettare le regole, complimenti all’amministrazione, ed al comando Polizia Locale, per l’ iniziativa adottata.

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*