Vallo della Lucania: Sicurezza alimentare, sequestrate 9000 uova al mercato settimanale



















Gli uomini della Forestale di Vallo della Lucania, coadiuvati dal dipartimento di Prevenzione di Vallo della Lucania, hanno effettuato una serie di controlli finalizzati alla verifica del benessere animale e alimentare presso i rivenditori ambulanti nel mercato settimanale a Vallo della Lucania.

Durante l’ispezione di un rivenditore ambulante di volatili, sono stati riscontrati illeciti penali per violazioni alle norme igienico sanitarie, poiché migliaia di uova erano detenute in promiscuità con animali vivi, tra cui galline, polli, conigli, quaglie e tacchini, su piani imbrattati da feci ed in cattivo stato di conservazione, potenzialmente nocive per la salute pubblica.

A seguito della verifica, le Giubbe Verdi hanno denunciato all’Autorità giudiziaria V. G. G., 50enne, titolare dell’esercizio ed hanno eseguito a suo carico il sequestro penale dell’intero carico di uova, circa 9000, detenute in cattivo stato di conservazione ed esposte alla vendita. Inoltre, sono state erogate sanzioni amministrative accessorie per un importo complessivo di circa 6000 euro.






– redazione –


 























Comments are closed.