Vallo di Diano: Sistematici malesseri tra gli studenti. Continui gli interventi del 118





































Sistematici malesseri che coinvolgono decine di ragazzi: è quanto sta accadendo nell’ ultimo mese nel Vallo di Diano. Decine gli studenti coinvolti ma, secondo alcune indiscrezioni, i casi potrebbero essere addirittura molti di più e coinvolgerebbero una fascia di ragazzi dai 15 ai 18 anni. Malesseri che producono crisi isteriche, sudorazione, palpitazione forte, tremore, pianto e  svenimento: un copione che si ripete da circa un mese e che registra l’ultimo episodio giovedì scorso a Montesano Sulla Marcellana, presso la fermata dei bus, con quattro giovanissime coinvolte e che ha reso necessario l’intervento dei sanitari del 118 e dei Carabinieri.

E’ mistero, al momento, sulle cause di questi malori: secondo alcune indiscrezioni, alcune ragazze sarebbero risultate negative ai test tossicologici. Malessere psicologico, quindi, o altro? Sicuramente una situazione che andrà approfondita anche grazie al supporto e all’aiuto delle Istituzioni quali, in primis, la scuola.

“Attribuisco gli episodi di svenimento ad una fragilità psicologica e a qualche caso di disturbo neuropsichiatrico – è il commento che giunge da uno dei Dirigenti scolastici del comprensorio valdianese Cono Alberto Rossi – Presso la nostra scuola di Sant’Arsenio ne abbiamo parlato con una psicologa  e a breve organizzeremo incontri con i ragazzi per affrontare il problema”. Anche presso le altre scuole superiori del Vallo di Diano si sta cercando di monitorare la situazione e adottare strategie adeguate per cercare di affrontare il problema. Non è escluso che, alla base dei malori avvertiti dai giovani studenti ci potrebbero essere stili di vita scorretti che, in tal caso, dovrebbero essere immediatamente  analizzati e, naturalmente, modificati.







– Claudia Monaco –


 































Comments are closed.