Vallo di Diano: Pagamento bollette acqua. Consac risponde al Comitato Acqua Bene Comune

































“Le argomentazioni del Comitato ABC di Sala Consilina attengono questioni da tempo superate sia sul piano amministrativo che su quello giudiziario”. E’ quanto dichiara, in una nota stampa, Consac gestioni idriche spa in merito ai suggerimenti che il Comitato Acqua Bene Comune ha dato ai cittadini rispetto ai solleciti per mancato pagamento della bolletta di recente recapitati a persone residenti nei Comuni del Vallo di Diano.

“E’ stato già evidenziato – si legge nella nota di Consac – come il parere del 26.10.2011, reso dalla Commissione Nazionale di Vigilanza sulle Risorse Idriche, in materia di subentro del gestore nei rapporti di utenza degli enti locali e la sentenza del Tribunale di Napoli n.1180, depositata il 25 gennaio 2013, confermino che il subentro del gestore del servizio idrico integrato, nelle preesistenti gestioni comunali, è attuato per espressa volontà di legge in forza della quale, non necessita, per il trasferimento del contratto, alcun consenso dell’Utente”.

“Peraltro – termina la nota – sono ormai alcuni anni che il Comitato minaccia azioni giudiziarie rispetto a tale problematica senza mai attuarle. Per cui, laddove le motivazioni sostenute non siano ritenute fondate, Consac invita ABC a ricorrere alla Autorità Giudiziaria evitando, viceversa, di preannunciare azioni a tutela degli utenti e di perpetrare comportamenti caratterizzati da disinformazione e discredito nei riguardi di Consac”.






– redazione –


 

  • Articolo correlato

05/03/2014 – Sala Consilina: Pagamento fatture Consac. I suggerimenti del Comitato Acqua Bene Comune


 





























Comments are closed.