Vallo di Diano: L’On. Donato Pica interviene in difesa della Comunità Montana – VIDEO –



































L’On Donato Pica interviene in merito all’art 37 del disegno di legge della Regione Campania, una manovra voluta dall’Esecutivo di Stefano Caldoro che prevede la soppressione immediata delle Comunità Montane.

Il consigliere regionale denuncia l’illegittimità della proposta che palesemente contraddice il Testo Unico degli Enti Locali, nello specifico il Capo IV, agli articoli 27 e 28. Un richiamo alla normativa che ribadisce quindi la funzione della Comunità Montana, quale Ente Locale, demandando alle Regioni le modalità organizzative territoriali e di conferimento delle funzioni proprie dei comuni.

Uno scenario che si era già immaginato e che per alcuni anni si era riuscito a bloccare” sottolinea l’On. Donato Pica che prosegue evidenziando come in consiglio regionale abbia già sottoscritto un provvedimento con il sostegno del PD, condiviso anche da parte di altri gruppi. Un testo per rivalutare il ruolo delle comunità montane prevedendo una funzionalità su più settori con un conseguente allargamento del reperimento delle risorse finanziarie.







Con una legge regionale non si può modificare una legge nazionale , non è possibile pensare di lasciare in balia le risorse umane dell’ente locale, che a fine mese dovrebbero rivolgersi al comune per le mensilità” conclude il consigliere regionale. La settimana prossima è stata indetta un’Assemblea a Napoli con tutti Presidenti delle Comunità Montane per aprire un tavolo di discussione che mira ad una soluzione comune.

– Tania Tamburro –  


 


































Comments are closed.