Vallo della Lucania: Aggrediscono coetaneo con schiaffi e pugni. Arrestati due giovani





























Nella giornata di ieri, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Vallo della Lucania hanno arrestato due giovani del posto, già noti alle forze dell’ordine, poichè responsabili dei reati di rapina e sequestro di persona ai danni di un loro coetaneo.

I due, dopo aver fatto uscire il ragazzo da un bar con una banale scusa, lo hanno costretto a salire a bordo di un’auto e si sono diretti in aperta campagna; in seguito, lo hanno aggredito con schiaffi e pugni al volto e si sono fatti consegnare il portafoglio con all’interno qualche euro.

Finito il pestaggio, i due hanno abbandonato la vittima nei pressi della sua abitazione, dove è stato soccorso da alcuni parenti e trasportato con ambulanza del 118 presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Vallo della Lucania.





I carabinieri hanno raggiunto i due aggressori presso le rispettive abitazioni ed hanno ritrovato l’automobile che avevano utilizzato, con all’interno macchie di sangue ancora fresche.

I due sono stati trasferiti presso i rispettivi domicili, in regime degli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima, così come disposto dal Pubblico Ministero, Dott. Alfredo Greco e della Procura della Repubblica del Tribunale di Vallo della Lucania.

– redazione –


 

























Comments are closed.