“Un buon imprenditore resta umile e continua a volare basso”. La storia di Renato Auleta I 50 anni della concessionaria nel racconto dell'amministratore di Cosilinauto

Condividi su














E’ una lunga storia imprenditoriale di successo quella di Renato Auleta, amministratore della concessionaria Cosilinauto a Trinità di Sala Consilina e a Potenza, ospite dell’appuntamento domenicale con la rubrica di Ondanews, “Fare impresa. Professionisti si raccontano“.

Tutto inizia nel 1957 dal padre Giuseppe che decide di investire nella sua città e dopo dieci anni ottiene la commissionaria Alfa Romeo. Nel 1975 vede la luce Cosilinauto, da sempre sinonimo di garanzia e professionalità non soltanto nel Vallo di Diano. 50 anni di attività contrassegnati dal marchio Alfa Romeo che hanno visto passare la concessionaria dalla gestione di Giuseppe al figlio Renato, per giungere oggi alla terza generazione degli Auleta.

Tanti i cambiamenti vissuti da Cosilinauto in questi anni. L’avvento di internet e la conseguente metamorfosi delle vendite che anno per anno crescono, la scelta di offrire, oltre ai nuovi, anche i modelli usati, l’arrivo del marchio Jeep e l’apertura della seconda sede nella città di Potenza, offrendosi così anche alla Basilicata e decidendo di investire oltre il territorio valdianese nonostante il forte legame con Sala Consilina.






Un amore smisurato quello che Renato Auleta nutre per la sua terra natìa, dove ha deciso di crescere come imprenditore “semplice – come si definisce – che non si è montato la testa, molto umile e volando sempre basso“.

Sono nato a Sala Consilina – dichiara Renato Auleta – e sono orgoglioso di essere del Vallo di Diano“. L’imprenditore vede il futuro di Cosilinauto nelle mani dei suoi figli e guarda al passato con soddisfazione e riconoscimento verso quanti lo hanno spinto ad investire in questo settore.

– Chiara Di Miele –


VAI ALLA RUBRICA  Fare impresa. Professionisti si raccontano















2 Commenti

  1. Angelo Sala Consilina "Quartiere" says:

    Non ti conosco …ma la forza con cui rivendichi la tua SALESITA’…..e qualcosa di veramente speciale!!

  2. Tonino B. says:

    Grande Renato in un posto diverso con più utenza saresti veramente al top. Buon lavoro Renato.

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*