Truffa all’Università di Salerno: Fuori i nomi di alcuni docenti coinvolti



















Iniziano ad uscire fuori i nomi degli indagati nell’inchiesta per la presunta truffa sui fondi della ricerca universitaria nell’Ateneo di Salerno, che consentiva di accedere a contributi europei e ministeriali per un numero di ore maggiore rispetto a quelle realmente impiegate per lavorare ai progetti.

Tra i nomi più conosciuti emerge quello del Professor Saverio Salerno, come riportato dal quotidiano La Città di Salerno, docente della Facoltà di Ingegneria, dirige centri di eccellenza nella ricerca in matematica applicata e risulta essere uno degli indagati principali.

L’indagine, sempre secondo il quotidiano salernitano, ruoterebbe intorno al Diem (Dipartimento di ingegneria dell’informazione, elettrica e matematica).






Sotto inchiesta anche i professori associati Matteo Gaeta e Ciro D’Apice, il ricercatore universitario Antonio Raia e alcuni dipendenti amministrativi che avrebbero favorito la stesura di falsa documentazione.

– redazione –

  • Articoli correlati

14/03/2014 – Truffa all’Università di Salerno. Il rettore Tommasetti: “Gli uffici collaborino” 13/03/2014 – Università di Salerno: Falsificavano i conti per ottenere più fondi, nei guai alcuni docenti


 

























Comments are closed.