Tribunale di Lagonegro. Il napoletano Luigi Pentangelo è il nuovo Presidente, a settembre l’insediamento





































Il magistrato Luigi Pentangelo, 64anni, di Napoli, è il nuovo Presidente del Tribunale di Lagonegro. Toccherà a lui prendere il posto di Matteo Claudio Zarrella vacante da circa nove mesi.

Il magistrato napoletano proviene dal Tribunale di Torre Annunziata, dove esattamente 4 anni fa era stato nominato Presidente vicario. In precedenza ha ricoperto anche l’incarico di Dirigente della sezione distaccata di Castellamare di Stabia.

Già la prossima settimana Pentangelo dovrebbe fare una visita di cortesia a Lagonegro, per poi insediarsi ufficialmente da settembre.




Oltre al nuovo Presidente, prenderanno a breve servizio anche altri quattro giovani magistrati provenienti dai Tribunali di Avellino e Salerno. Si aggiungono ai sei che lo scorso maggio hanno prestato il giuramento dopo un lungo periodo di formazione e un iter lungo.

Forze fresche quindi al Tribunale di Lagonegro, con il Presidente Pentangelo e i dieci nuovi magistrati che vanno ad arricchire l’organico, visto che negli ultimi anni la mole di lavoro è aumentata anche a causa della soppressione del Tribunale di Sala Consilina.

Il Tribunale di Lagonegro copre un territorio di 64 Comuni divisi tra la provincia di Potenza, Vallo di Diano, Alburni, Tanagro, Alto e Medio Sele, Bussento, Lambro e Mingardo e Golfo di Policastro.

– Claudio Buono –

 





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*