Trasporto ferro-gomma nel Golfo di Policastro. Il sindaco di Vibonati propone accordo intercomunale "Sarebbe fondamentale e vitale per le nostre comunità e per la promozione turistica del territorio"





























Una proposta di mobilità intercomunale tra i vari centri del Golfo di Policastro arriva dal sindaco di Vibonati Franco Brusco attraverso una lettera indirizzata al sindaco di Sapri, ai primi cittadini di Ispani, Santa Marina, Torraca, Tortorella, Caselle in Pittari, San Giovanni a Piro, Torre Orsaia, Morigerati, Casaletto Spartano e Roccagloriosa, oltre che al Presidente della Comunità Montana “Bussento-Lambro e Mingardo”, al presidente di Assoturismo ITR Vibonati-Villammare e alle associazioni del Commercio e dell’Artigianato locale.

A giudizio condiviso da tutti noi – scrive il sindaco di Vibonati – un servizio trasporto integrato ‘ferro-gomma’ è fondamentale e vitale per le nostre comunità e per la promozione turistica del territorio rendendo effettivi i vantaggi della conseguita attivazione del collegamento ferroviario“. A questo proposito, giorni fa, Trenitalia, nell’anticipare le strategie del Gruppo per l’estate 2018, ha conferma il passaggio del treno Frecciarossa nel Cilento. Nei weekend da giugno a settembre, dunque, gli ETR 500 raggiungeranno da Milano anche Sapri, con fermate ad Agropoli e Vallo della Lucania.

Il sindaco Brusco, dunque, propone al sindaco di Sapri Antonio Gentile di rendersi promotore di un primo incontro in tempi ravvicinati “volto a verificare la volontà di condividere un accordo di programma finalizzato a potenziare i servizi del Golfo di Policastro“.






– Chiara Di Miele –

























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*