Trasferito in carcere l’uomo di Padula che aveva ingoiato involucri di cocaina contenuti in preservativi



























E’ stato trasferito presso il carcere di Regina Coeli Ernesto Elias Bilotti, il 60enne di Padula nel cui apparato digerente sono stati rinvenuti, nella giornata di ieri, ben 24 involucri di cocaina contenuti in preservativi saldati a caldo, per un peso di circa 1,2 chilogrammi.

Dopo il ricovero presso l’ospedale Santo Spirito di Roma, dove l’uomo era stato trasferito in seguito ad un malore, per lui sono scattate immediatamente le manette ed associato alla casa circondariale romana. L’uomo, che proveniva dal Sudamerica, proprio grazie a questo inusuale stratagemma era riuscito a sfuggire abilmente ai metal detector dell’aeroporto ma, pedinato e tenuto sotto controllo dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, appena messo piede a Roma, nella zona di Piazza San Pietro,  è stato tratto in arresto in flagranza di reato.

La droga sequestrata, che si trovava nello stato liquido, una volta recuperata avrebbe fruttato un guadagno sul mercato di oltre 300.000 euro.







– redazione –


 

  • Guarda l’intervista al tenente Emanuele Corda


  • Articolo correlato

01/04/2014 – Ingerisce 24 involucri di cocaina e si sente male. Arrestato a Roma 60enne di Padula




























Comments are closed.