Tragedia sui binari tra Battipaglia e Pontecagnano. Non ce l’ha fatta il giovane investito dal treno























Non ce l’ha fatta Giovanni Toriello, il 19enne di Bellizzi che nel tardo pomeriggio di ieri è stato investito da un treno lungo la linea ferroviaria tra Battipaglia e Pontecagnano proprio all’altezza del suo paese.

Proprio il primo cittadino di Bellizzi, Mimmo Volpe, questa mattina ha dato il triste annuncio attraverso il social network Fb. “Stamattina la città si era svegliata con un filo di speranza ma quel filo si è spezzato – ha scritto il sindaco – ora tanto dolore e rabbia. Nulla può riempire il dolore di un padre e una madre, di una famiglia intera, distrutti per una casualità del destino. Perdere il proprio figlio a 19 anni. Non ci sono parole. Un forte abbraccio alla famiglia Toriello. La Comunità si stringe tutta intorno a voi. Ciao Giovannino“.

Il giovane, a causa del violento impatto con il treno proveniente da Napoli, ha riportato delle serie ferite alle gambe. Soccorso dai sanitari del 118, è stato prima trasportato all’ospedale di Battipaglia e poi trasferito al “Ruggi” di Salerno. I sanitari hanno fatto di tutto per tenerlo in vita, ma stamattina Giovanni ha smesso di vivere.







Sulla dinamica del tragico incidente indagano gli agenti della Polfer che ieri, subito dopo l’impatto, sono giunti sul posto per i rilievi del caso.

– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato:

1/4/2018 – Incidente sui binari tra Battipaglia e Pontecagnano. Giovane di Bellizzi investito da un treno



























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*