Torre del Castello Bizantino di Policastro a rischio. In arrivo 500mila euro per la messa in sicurezza Il sindaco Fortunato:"Recuperare un'importante testimonianza della storia di questo territorio"























Dopo l’allarme lanciato dal sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato e la conseguente ordinanza al fine di tutelare la pubblica incolumità in merito alla crepa ben visibile sul muro e sui ruderi del Castello Bizantino di Policastro Bussentino, sono in arrivo dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo 500.000 euro per la messa in sicurezza della torre del Castello.

Tempo fa denunciai la grave situazione in cui versa la torre del Castello Bizantino -spiega il primo cittadino di Santa Marina Giovanni Fortunato- che, oltre a mettere a rischio l’incolumità degli abitanti del posto, impone anche la necessità di recuperare un’opera che rappresenta un’importante testimonianza della storia e della cultura di questo territorio, come Amministrazione il nostro dovere è quello di intervenire sia a salvaguardia dei cittadini che per proteggere un bene così prezioso”.

Per Fortunato il finanziamento del Ministero permetterà di “adottare, senza indugio, tutti gli interventi idonei alla messa in sicurezza dei ruderi del Castello Bizantino”.







– Chiara Di Miele –

















Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*