Tenta estorsione ad una donna minacciandola di divulgare video hard. Arrestato 52enne di Potenza





































Prima avrebbe minacciato una donna di divulgare un filmato che la ritraeva mentre consumava un rapporto sessuale con il suo datore di lavoro, e dopodiché avrebbe aggredito e colpito il veicolo di quest’ultimo ripetutamente, oltre a minacce di morte. Per questo motivo a Potenza, gli agenti della Polizia del capoluogo hanno arrestato un uomo di 52 anni, accusato del reato di tentata estorsione.

Tutto è nato da una denuncia di una donna, dipendente di una società cooperativa, che ha raccontato agli uomini della Squadra Mobile della Questura di aver ricevuto su Whatsapp un messaggio di minacce dall’uomo. Nel messaggio, il 52enne minacciava di divulgare un video che ritraeva la donna consumare un rapporto sessuale con il suo datore di lavoro all’interno degli uffici della cooperativa, se non avesse convinto quest’ultimo a cedergli le quote societarie oppure ad acquisire le sue quote alle proprie condizioni.

L’uomo, sottoposto ai domiciliari dal Giudice per le indagini preliminari di Potenza, è il socio di minoranza della cooperativa. Le minacce dell’uomo, nei confronti del datore di lavoro e quindi dell’amministratore della cooperativa, sarebbero poi continuate anche a Tito quando, nel mese di agosto, l’uomo sottoposto ai domiciliari avrebbe bloccato l’auto dell’amministratore, colpendola ripetutamente. In quella occasione lo avrebbe anche minacciato di morte.





L’uomo ora dovrà difendersi dall’accusa del reato di tentata estorsione.

– Claudio Buono –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*