Teggiano: le iniziative dell’Amministrazione per sostenere lo sviluppo economico ed occupazionale



























Prosegue l’attività dell’Ufficio Europa Teggiano riconosciuto da Invitalia S.p.A, Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa di proprietà del Ministero dell’Economia, che ha accreditato il Comune di Teggiano quale ente per l’attuazione del programma Resto al Sud teso a sostenere la nascita e lo start up di nuove attività.

Il sindaco Michele Di Candia auspica un ulteriore e qualificato impegno da parte delle altre Istituzioni e organizzazioni che insistono nel comprensorio dell’area interna del Vallo di Diano oltre al loro coinvolgimento nell’attuazione dei progetti “Tanagro Opportunità Giovane“, “Dianum Opulentum ac Nobile (D.O.N.)“, “YES I START UP-Selfiemployment”, “Intese Territoriali di Inclusione Attiva” ed altre iniziative, concepite per sostenere lo sviluppo economico ed occupazionale nelle aree interne.

Il successo dell’Ufficio Europa Teggiano è riscontrabile soprattutto nell’ampia e variegata utenza costituita da giovani, Enti, Associazioni e Imprese (oltre 150) anche esterne all’area del Vallo di Diano, con cui sono state definite reti e partnership con l’obiettivo di valorizzare a fini economici ed occupazionali le potenzialità e le risorse del territorio.







Il consigliere al Bilancio e allo Sviluppo Economico Cono Morello, ideatore dell’Ufficio Europa Teggiano, evidenzia come “tutte le iniziative messe in campo dall’amministrazione di Teggiano e dall’Ufficio Europa mirano a sostenere un nuovo protagonismo nel Vallo di Diano attraverso il coinvolgimento dei giovani e delle donne già in fase di redazione dei progetti. Ne è esempio il progetto ‘D.O.N.’ finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del POC. Musica, mostre, giochi, percorsi culturali, religiosi, gastronomici, di gradimento dei giovani tesi a sostenere le loro esigenze in materia di musica e di intrattenimento da settembre 2018 fino a giugno 2019. Ci saranno tante iniziative, a Capodanno si esibirà l’orchestra Sinfonica di Salerno Claudio Abbado”.

La nostra azione amministrativa è rivolta anche al sostegno e orientamento per creare lavoro e nuove attività attraverso l’attuazione dei progetti ‘Benessere Giovane’, ‘SelfiEmployment’, ‘Resto al Sud’, ‘COESI’ ed altri a sostegno di anziani, neet, donne e svantaggiati – continua il consigliere Cono Morello – L’auspicio è che tali iniziative vengano riconosciute dalle Istituzioni locali che gestiscono risorse, le prendano a modello, sostenendole per accelerare processi di spesa virtuosi capaci di conferire al Vallo di Diano un nuovo appeal per l’attrazione di investimenti e il contenimento di esodi non più sopportabili inerenti ai giovani e alle imprese che si delocalizzano in comprensori più competitivi“.

– Paola Federico –



























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*