Teggiano: la minoranza scrive alla Corte dei Conti per far verificare i dati del bilancio 2016 "Non accettiamo che si continuino a lasciare debiti sulle spalle dei cittadini"

Condividi su














Si è tenuto ieri il Consiglio comunale a Teggiano, che ha visto all’ordine del giorno diversi punti, tra cui i provvedimenti del bilancio consolidato del 2016.

Il consigliere di minoranza Crescenzio De Paola ha annunciato che “come anticipato in passato, abbiamo scritto alla Corte dei Conti per far verificare i dati del bilancio, perché non accettiamo che si continuino a lasciare debiti sulle spalle dei nostri concittadini”.

Il punto è stato approvato a maggioranza con la dichiarazione del consigliere Cono Morello che “l’affermazione della minoranza non è attinente all’argomento, perché riferita al rendiconto d’esercizio mentre oggi stiamo discutendo del consolidato, argomento che riguarda una semplice presa d’atto del consiglio dove si dichiara che il Comune di Teggiano in base alla legge non è tenuto alla redazione del bilancio consolidato perché le sue partecipazioni sono minoritarie”.






Sulla fissazione dei parametri urbanistici per i Piani di Insediamenti Produttivi ha relazionato il consigliere di maggioranza Giuseppe Forlano:Oggi intendiamo recepire la legge regionale n. 19 del 2 giugno 2017 nella parte in cui consente ampliamenti alle strutture produttive del Piano Urbanistico”.

Questo è un argomento molto delicato – ha affermato il consigliere di minoranza Crescenzio De Paola – e sarebbe stato il caso di ritirare l’argomento e aspettare, anche perché nel corso degli anni molti parametri sono già stati man mano modificati. Inoltre, è in atto da parte dello Stato una richiesta alla Corte costituzionale di pronunciarsi circa la costituzionalità o meno della legge regionale. Quali conseguenze si verificherebbero quindi se la norma venisse dichiarata incostituzionale?”.

La legge regionale è già applicabile nel nostro territorio e modifica automaticamente il nostro regolamento – ha risposto il Capogruppo di maggioranza Conantonio D’Eliae da un punto di vista politico questa maggioranza ritiene di deliberare in tal senso, reputando ottimo e sostenibile questo atto della Regione Campania, tenendo presente le necessità dei cittadini e quelle dello sviluppo industriale ed economico”. L’argomento è stato quindi approvato a maggioranza.

– Maria De Paola – 

















Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*