Teatro in Sala. Il 20 marzo il cantautore Nando Misuraca incontra gli studenti del “Cicerone”



















Si terrà martedì 20 marzo, alle ore 10, l’appuntamento di “Teatro in Sala” dedicato agli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore “M. T. Cicerone” di Sala Consilina per discutere di impegno civile e di legalità.

Il Tour di “Mehari Verde” del cantautore Nando Misuraca, il nuovo singolo ispirato alla storia del giornalista Giancarlo Siani ucciso dalla camorra nel 1985, è partito dall’Itis “Leonardo Da Vinci” di Napoli, passando per l’Università Ciels di Milano ed i licei partenopei “Genovesi” e “Vittorini” e martedì il tour approda nel Teatro Comunale “Mario Scarpetta”.

Insieme con il cantautore Nando Misuraca, per questo dibattito-incontro con gli studenti, saranno presenti anche l’attrice Barbara Mercurio, tra i protagonisti e coosceneggiatrice del videoclip di “Mehari Verde” ed attualmente impegnata in “Un posto al sole“, e lo scrittore Paolo Miggiano che racconterà gli inediti risvolti della vicenda Siani collegandola idealmente a quella trattata nel suo libro “Ali spezzate” su Annalisa Durante, uccisa a 14 anni a Forcella in un agguato di camorra.






Il videoclip di “Mehari Verde”, diretto da Claudio D’Avascio, vanta la partecipazione di nomi importanti della cultura partenopea come lo scrittore Maurizio De Giovanni, l’attrice Barbara Mercurio, il sociologo-cantautore Lello Savonardo, il giornalista Arnaldo Capezzuto, il poeta Raffaele Sannino, la danzatrice e coreografa Carmen Ventrice. Nel filmato appare anche Paolo Siani, fratello della vittima, da sempre impegnato nella lotta alla criminalità attraverso lo strumento della cultura.

Nando Misuraca ha iniziato così il suo inedito viaggio a contatto con i giovani, che sfocerà nell’album “Inconsapevoli Eroi” in uscita a settembre.

“Ho scelto di partire dalle basi del nostro futuro, dalle scuole e dai giovani perché in loro risiede la speranza di una società migliore – dichiara il musicista – I ragazzi di oggi sono menti aperte e vive, tutto il contrario di ciò che dipingono i media, ma vanno stimolati portando loro esempi di uomini giusti e positivi, di personalità che hanno fatto della passione il loro credo per la realizzazione dei propri sogni. Giancarlo Siani ne è stato perfetto testimone, coerente e libero fino alla fine.

– Annamaria Lotierzo – 























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*