Teggiano: Apprensione e solidarietà con la comunità italiana in Venezuela



















In questi giorni di violenza che sta percorrendo tutto il Venezuela, sale alta l’apprensione tra la folta comunità di Teggiano per i loro parenti ed amici che abitano nella repubblica federale situata nell’America Meridionale.

Nel Vallo di Diano, infatti, è a Teggiano che si concentra la più alta percentuale di italiani che hanno un vissuto diretto con il Venezuela e che, in questi giorni di scontri violenti tra polizia ed opposizione, vivono momenti di grande apprensione.

Siamo preoccupati per i nostri familiari ma anche per tutto il popolo venezuelano con il quale continuiamo ad avere un rapporto di sangue – dicono alcune donne che hanno inteso manifestare ai piedi del monumento eretto nella piazza di Teggiano in omaggio a San Cono – Dalle notizie che riceviamo dalla terra che ha dato i natali ad alcuni di noi ed alla quale siamo fortemente legati, non possiamo non essere fortemente preoccupati. Quello che ci preme dire ai nostri connazionali è che siamo con loro, soffriamo con loro e speriamo che questo incubo finisca presto”.






In Venezuela, attualmente, sono già tante le persone che sono finite in carcere per aver manifestato contro il governo retto dal presidente Nicolás Maduro.

– redazione –

  • Articolo correlato

19/02/2014 – Venezuela in ginocchio, una situazione di sangue e morte vista dagli occhi di una ragazza di origini padulesi


 























Comments are closed.