Successo per le atlete della “Danza e Ginnastica Kodokan” di Atena Lucana in 2 prestigiose gare campane Buoni risultati al Trofeo Giovani e Gymgiocando di Casagiove e al Campionato Regionale di Monterusciello





































Domenica scorsa l’associazione sportiva “Danza e Ginnastica Kodokan” è stata impegnata a Casagiove, in provincia di Caserta, con gli allievi giovanissimi della palestra, e a Monterusciello, in provincia di Napoli, con le allieve agoniste.

Dopo la manifestazione a carattere intersocietario di domenica 4 marzo al Palazzetto dello Sport di Sala Consilina a cui hanno preso parte circa 90 atlete, dai 3 ai 16 anni, dell’associazione sportiva diretta dalla Maestra Rosaria Bruno, ottenendo fasce oro, argento e bronzo, domenica scorsa a Casagiove si è svolta la fase regionale del Trofeo Giovani e Gymgiocando a cui hanno partecipato 26 giovanissime atlete del sodalizio valdianese. Le ginnaste, di età compresa dai 3 ai 7 anni, erano divise in 5 squadre ed hanno ottenuto 4 fasce oro e una argento. Si tratta di Helena Bruno, Valentina D’Alessandro, Francesca Formisano, Filomena Marmo, Francesca Maltempo, Anna Abbamonte, Miriam Cancro, Miriam Del Negro, Giulia Laviano, Valentina Parrella, Marina Petrullo, Morena Pisaturo, Carla Cardiello, Victoria Di Sarli, Noemi D’Amico, Annamaria Menafra, Giusy Navarra, Lucia Ricciardone, Sara Trotta, Laura Barone, Alice Cavagna, Angelica De Mare, Donatella Metitieri, Marysol Lavecchia, Vincenza Marmo e Karol Varuzza.

Sempre nella stessa giornata di domenica a Monterusciello si è svolta la prima prova del Campionato Regionale individuale Silver di Ginnastica Ritmica. Il miglior piazzamento è andato all’associazione “Danza e Ginnastica Kodokan” grazie ad Angela Capozzoli, quinta classificata. Mentre la società ha ottenuto il miglior punteggio con Ilenia Pierri. Buone le prestazioni di Maddalena Penna, Teresa Esposito, Carlotta Fazio e Maria Sabia.







Sarebbe potuta andare molto meglio – fa sapere la Maestra Rosaria Bruno – cercheremo di rifarci alla seconda prova“.

– Chiara Di Miele –

 

 

 

  

  

































Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*