Storia, tradizione e tipicità. A Salvitelle rivive la corsa a piedi nudi e la lotta Greco-Romana Eventi in programma fino al 28 agosto

































Il Comune di Salvitelle, che già nell’agosto 2017 ha presentato con successo una serie di eventi concomitanti alla Corsa a piedi nudi dal Monte San Giacomo, per quest’anno propone un nuovo calendario di eventi, dal 20 al 28 agosto, che prende il nome di “Antiche Suggestioni“, nel meraviglioso ed affascinante scenario del piccolo borgo di Salvitelle.

La corsa a piedi nudi è una tradizione storica locale che da secoli si svolge l’ultima domenica del mese di agosto, i cui concorrenti di ogni età, nati o residenti a Salvitelle, corrono a piedi nudi dalla cima del Monte San Giacomo fino alla Chiesa S. Spirito, alle pendici del borgo antico, dove baciano, per devozione, i piedi della statua di San Sebastiano. Tutti i partecipanti, in seguito, lavano i piedi in una tinozza colma di vino locale per disinfettare le ferite. A seguire si disputa la Lotta Greco-Romana, altra rievocazione storica che affonda le sue radici nell’era greca.

La corsa a piedi nudi e la lotta greco-romana sono due eventi che da sempre riuniscono la comunità salvitellese – ha spiegato l’assessore Maria Antonietta Scelza L’obbiettivo è quello di promuovere questi eventi per renderli centrali nell’offerta turistica-culturale di tutto il territorio. Per questo oltre ai due eventi storici abbiamo pensato di creare tutte una serie di altre iniziative che vanno dalla musica popolare al concerto jazz, passando per l’enogastronomia che serviranno a promuovere ulteriormente l’evento e a far conoscere le tradizioni della comunità salvitellese”.






Si è partiti con un’esposizione “Viaggio nel Tempo” lungo i vicoli del centro storico; a seguire la presentazione dei prodotti tipici locali e una video-intervista agli abitanti intenti a preparare le pietanze tipiche di Salvitelle.

E’ poi stata la volta del convegno “Cibo, cultura ed identità”. Nei giorni a venire sono previsti giochi in piazza, esibizione di artisti di strada, un’escursione naturalistica al Monte Serra San Giacomo a cura dell’associazione “Caggiano escursioni verticali”. Ancora visite guidate ai palazzi baronali e alle Chiese, alla strada romana e alle fontane presenti nel comune salvitellese.

Domani, venerdì 24 agosto, alle 20.00 verrà aperta la seconda edizione della mostra fotografica “L’occhio e la memoria” nel centro storico, mentre sabato 25, alle 21.00, in piazza Temponi si balla e canta musica popolare con “NOP Nuova Officina Popolare“.

Per domenica 26 agosto appuntamento alle 18.00 per la Corsa a piedi nudi dal Monte Serra San Giacomo, segue la Lotta greco-romana e in serata lo spettacolo bandistico.

Lunedì 27 agosto in serata musica e canti e per concludere martedì 28 agosto si terrà il convegno sulle tradizioni a confronto nella Valle del Tanagro, la presentazione del libro di Enzo Landolfi “158 – Salerno una Provincia da Gustare“, la proiezione delle precedenti edizioni della corsa a piedi nudi e il concerto di Virginia Sorrentino.

Per consultare il programma dettagliato CLICCA QUI.

– Paola Federico –





























Un commento

  1. Pasquale Lombardi says:

    Negli anni settanta fece un servizio la Rai
    Nella trasmissione cronache italiane
    Avete il filmato. Io c’ero con la mia famiglia e vorrei rivederlo. Grazie

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*