Stanotte occhi puntati su Marte. Il pianeta rosso sarà il corpo celeste più luminoso































A partire dalle 23 di quest’oggi sarà possibile osservare un insolito fenomeno astrale: il pianeta Marte, infatti, brillerà di una luce inconsueta, molto più forte del solito, e sarà il corpo celeste più luminoso in opposizione al Sole. “Sarà il Marte più splendente degli ultimi sei anni, che potrà gareggiare con astri del calibro di Sirio, la stella più brillante del cielo” assicurano gli esperti.

Il momento di massimo splendore sarà intorno all’una di notte, quando Marte sarà più alto sull’orizzonte e apparirà come un rubino rosso scintillante, facilmente distinguibile dagli altri oggetti del cielo. Inoltre, sarà possibile osservare il pianeta riuscendo ad individuare chiaramente sia la calotta polare Nord che alcuni tratti caratteristici della superficie marziana.

Si potrà ammirare la bellezza rossastra del pianeta, anche dotandosi di semplici strumenti amatoriali dal diametro di pochi centimetri, posizionandosi e guardando in direzione Sud: sarà semplice intravedere il suo colore sanguigno, che contrasterà con i suoi vicini di spazio, ad esempio con la Stella Spica, nella costellazione della Vergine, dal colore spiccatamente azzurro.





– Francesca Caggiano –


 





























Comments are closed.