Stalking e percosse alla ex convivente. Arrestato 43enne di Capaccio Paestum



























I Carabinieri della Stazione di Mercatello a Salerno hanno arrestato un 43enne di Capaccio Paestum per truffa, stalking e percosse alla ex convivente.

Le manette ai polsi dell’uomo sono scattate dopo un’ordinanza cautelare emessa dal gip del Tribunale di Salerno, su richiesta della Procura, in seguito ad una denuncia presentata dalla donna, una 50enne di Altavilla Silentina. Così il 43enne è stato condotto nel carcere di Fuorni.

Lo scorso 21 marzo l’uomo era stato già arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Agropoli che nella sua abitazione a Foce Sele trovarono un fucile a canne mozze rubato e numerose cartucce. Per lui furono disposti i domiciliari.







Il giorno di Capodanno, invece, rimase vittima di un accoltellamento mentre si trovava all’interno di una roulotte vicino alla foce del fiume. Tre uomini a volto scoperto lo aggredirono, urlando il suo nome, e lo ferirono con un coltello.

– Chiara Di Miele –



























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*