Spettacolare ritrovamento in una Grotta di Camerota. Portata alla luce una collana dell’Età del Bronzo































Foto: ANSA

Una collana in pasta vitrea risalente all’età del Bronzo finale è stata ritrovata a Camerota dai ricercatori dell’Università di Siena presso la Grotta della Cala.

La scoperta è avvenuta durante la campagna di scavo avviata dai ricercatori dell’Unità di Ricerca di Preistoria e Antropologia del Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente dell’Università di Siena, in collaborazione con la Soprintendenza di Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Province di Salerno e Avellino e con il sostegno dell’Amministrazione comunale di Camerota.






I resti della collana, circa venti pezzi, sono stati scoperti accanto a frammenti di ceramica e a resti umani. Il proseguimento dello scavo potrebbe comportare ulteriore interessanti scoperte.

Si tratterebbe, ad oggi, dell‘unico ritrovamento del genere per l’intera regione Campania.

Claudia Monaco –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*