Sottraggono oltre 1 milione di euro a tassazione.Scoperti due evasori dalla Guardia di Finanza di Lauria





























I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Lauria hanno scoperto un imprenditore operante nel settore della commercializzazione di autoveicoli e una società di commercio di abbigliamento che, per svariate annualità d’imposta, non hanno ottemperato all’obbligo di presentazione delle dichiarazioni fiscali e che, pertanto, sono stati qualificati come evasori totali.

Il bilancio complessivo dell’attività di servizio, che si inquadra nell’ambito delle azioni a contrasto all’economia sommersa da parte dei Reparti della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Potenza, ha consentito di far emergere, complessivamente, un totale imponibile sottratto a tassazione per 1.100.000 euro, nonché un’evasione dell’IVA per oltre 200mila euro.

In particolare, nei confronti dell’imprenditore è stata accertata anche l’omessa tenuta delle scritture contabili, situazione che ha richiesto più approfonditi e specifici strumenti di indagine, tipici dell’attività di Polizia Tributaria, per risalire alle cessioni di beni effettuate in completa evasione d’imposta.








Entrambi i soggetti, quindi, non hanno provveduto a presentare le dichiarazioni obbligatorie ai fini delle imposte sui redditi, dell’Imposta Regionale sulle Attività Produttive e dell’IVA, né a versare all’Erario le somme dovute.

– Maria De Paola –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*