Sottoscritto gemellaggio tra Viggiano e Corleto Perticara. Al via la collaborazione per il bene comune



































Un “Atto di gemellaggio” è stato siglato tra i Comuni di Corleto Perticara e Viggiano nel segno della collaborazione e della cooperazione. Questo quanto sottoscritto dai sindaci dei due Comuni, rispettivamente Antonio Massari e Amedeo Cicala, nella sala consiliare di Corleto, durante un Consiglio comunale condiviso, alla presenza delle rispettive Amministrazioni comunali e di don Vincenzo Cantone (parroco di Corleto Perticara) e don Paolo D’Ambrosio (Rettore del Santuario di Viggiano).

Sono diversi i motivi che hanno portato i due sindaci a sottoscrivere l’atto: a partire dalla vicinanza geografica e alla storia, ma anche per le radici culturali e religiose, visto che la comunità di Corleto è molto devota alla Madonna del Sacro Monte di Viggiano, che proprio il giorno precedente alla firma, ha raggiunto Corleto nell’ambito della “Peregrinatio Mariae”.

Due comuni che sono legati anche dal ruolo centrale che assumono nel settore produttivo ed economico della regione, visto che ospitano sul territorio due centri importanti di lavorazione di gas e idrocarburi.







Il gemellaggio darà il via alla realizzazione di manifestazioni in comune. Per i due Sindaci “insieme si può costruire il futuro“.

A sottoscrivere l’atto, in qualità di testimoni, anche i parroci delle due comunità, don Vincenzo e don Paolo. Obiettivo del gemellaggio è anche quello di arricchire le due comunità ed unirsi per il bene comune. Con la sottoscrizione i due Comuni si impegneranno a favorire il senso di amicizia e collaborazione, promozione di iniziative sociali, culturali e religiose, scambio tra le associazioni e il mondo scolastico.

– Claudio Buono

  

































Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*