Sorpreso mentre spaccia eroina a Potenza. In manette 20enne nigeriano





































Un richiedente asilo politico di 20 anni, originario della Nigeria, è stato arrestato a Potenza perché scoperto a spacciare eroina.

Il giovane è stato arrestato in flagranza di reato dagli agenti della sezione Antidroga della Squadra Mobile di Potenza. Gli agenti hanno scoperto il nigeriano, ospite di una struttura di accoglienza, nei pressi della zona industriale del capoluogo, quando aveva appena ceduto ad un altro ragazzo una dose di eroina. L’acquirente ha poi raccontato alla Polizia di aver acquistato la droga dal giovane in altre dieci occasioni.

A seguito di una perquisizione, il richiedente asilo è stato trovato in possesso di 12 dosi di eroina pronte ad essere vendute. La droga, insieme ad una banconota di 20 euro, è stata sequestrata.





Il nigeriano, su disposizione del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Potenza, è stato trasferito presso la casa circondariale “A. Santoro” di Potenza. È accusato del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

– Claudio Buono –





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*