Sorpresi dalla Finanza a rubare cavi elettrici e batterie da un ripetitore a Campagna. Tre arresti

































La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Napoli hanno individuato un’auto sospetta, preceduta da una staffetta, che si è diretta a Campagna percorrendo l’Autostrada A2 del Mediterraneo.

A bordo dei veicoli vi erano tre pregiudicati napoletani che, dopo aver imboccato un sentiero dissestato, si sono fermati in prossimità di un traliccio-ripetitore situato in località Ripa della Guardia e di proprietà dei gestori telefonici Tim e Vodafone.

Il tempestivo intervento dei militari ha consentito di sorprendere i tre pregiudicati mentre erano intenti a danneggiare le cabine attraverso l’utilizzo incessante di martello e scalpello, oltre a portare via batterie, accumulatori ed alcuni cavi elettrici. I militari intervenuti hanno trovato i prodotti destinati ad assicurare l’erogazione del servizio di telecomunicazione già riposto nei veicoli.






I finanzieri hanno sequestrato i mezzi di trasporto utilizzati e i responsabili sono stati arrestati per furto aggravato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Salerno, trasportati presso la Casa Circondariale di Salerno-Fuorni.

– Claudia Monaco –

 





























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*