Sorpresi in casa con la droga pronta per lo spaccio. Arrestati tre nigeriani a Potenza

























Sono tre le persone finite in manette a Potenza, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di marijuana, già confezionata in dosi pronte ad essere immesse sul mercato del capoluogo lucano.

Si tratta di tre giovani di nazionalità nigeriana, arrestati dai Carabinieri del Nucleo Investigativo dell’Arma, che stanno portando avanti servizi mirati finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in materia di spaccio di sostanze stupefacenti.

I tre sono stati arrestati in flagranza di reato all’alba di questa mattina, quando i militari hanno fatto irruzione all’interno di un appartamento situato in via Discesa San Gerardo, nel centro della città.







I tre giovani sono stati perquisiti, così come sono stati perquisiti i locali dell’abitazione, con l’intervento del Nucleo Cinofili di Tito. I militari hanno scoperto, oltre ad una trentina di grammi di marijuana già confezionata in numerose dosi, anche la somma in contanti di circa 3mila euro in banconote di piccolo taglio, possibile provento dell’attività di spaccio.

Altri tre connazionali sono stati denunciati con l’accusa di spaccio. Gli arrestati sono stati trasferiti nella Casa Circondariale di Potenza.

– Claudio Buono –

 



























Un commento

  1. Davide Orlando says:

    Questa gente e’ bene integrata, che spacciano, in Italiallegato fanno quello che voglignora.

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*