Sorpresa a coltivare canapa indiana vicino alla sua abitazione. Arrestata 40enne cilentana



















I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretta dal Capitano Francesco Manna, unitamente alla Stazione di Torchiara e in collaborazione con i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, ieri pomeriggio, hanno arrestato per coltivazione e detenzione di spaccio di sostanze stupefacenti una 40enne di Prignano Cilento.

I militari, durante una perquisizione domiciliare, hanno scoperto 7 piante di canapa indica che la donna coltivava in un locale vicino alla sua abitazione insieme a 340 grammi di marijuana essiccata ben nascosta in vari punti dell’abitazione, per un peso di oltre un chilo di stupefacente.

La 40enne, dopo le operazioni di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania è stata accompagnata presso la sua abitazione agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo che è stata celebrato questa mattina nelle aule del tribunale cilentano.






La sostanza è stata sottoposta a sequestro ed è stata inviata al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti per le analisi quantitative e qualitative, dove è stato accertato che sarebbero state oltre 160 le dosi ricavate.

– Claudia Monaco –

 

 

 























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*