Sigilli ad un opificio nella zona industriale di Polla. Operava sprovvisto di autorizzazione





































Sigilli ad un opificio ubicato nel cuore della zona industriale di Polla. L’indagine, condotta dai militari del Corpo Forestale di Polla al comando dell’ispettore Pietro Rubino, congiuntamente alla locale Polizia Municipale, ha portato alla luce una attività operante nel campo dell’alimentazione sprovvista delle necessarie autorizzazioni.

All’interno del capannone, situato su un’area di circa 4.000 metri, gli agenti del Corpo forestale di Polla, coadiuvati dai responsabili del servizio di igiene e profilassi dell’Asl Salerno , hanno posto sequestro, unitamente all’intera struttura, anche dei sylos in acciaio contenenti quintali di olio e centinaia di confezioni pronte per essere destinate presso negozi e supermercati del territorio. Tutti gli atti del sequestro sono stati immediatamente trasmessi alla Procura della Repubblica di Lagonegro, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

– redazione –








 

































Comments are closed.