Si schiantano con un camion rubato a Tito, si allontanano nei terreni e rubano una Panda per fuggire



















Per scappare via hanno rubato un’automobile a Vietri di Potenza, ieri notte, i ladri che si sono schiantati allo svincolo vietrese del raccordo autostradale Sicignano-Potenza, in contrada Cugni, mentre erano alla guida di un camioncino rubato nell’area industriale di Tito Scalo.

Nelle notte tra lunedì e martedì i ladri, provenienti da Tito, hanno percorso l’uscita obbligatoria di Vietri di Potenza e in prossimità di una curva sono usciti fuori strada, catapultandosi con il mezzo, distrutto, con la refurtiva all’interno. Da qui i ladri, a piedi, sono scappati nei terreni, riuscendo a raggiungere l’altro svincolo di Vietri di Potenza, situato in contrada San Vito, distante almeno cinque chilometri.

Pur non conoscendo i terreni, sono riusciti a raggiungere l’area dello svincolo, e si sono diretti nei pressi di alcune abitazioni della contrada. Qui, davanti ad un’abitazione, hanno rubato una Fiat Panda vecchio tipo di proprietà di un anziano signore, che a quell’ora, con la moglie, riposava e non si è accorto di nulla.






Una volta rubata l’auto, i ladri hanno raggiunto lo svincolo, distante solo qualche centinaio di metri e, una volta sulla corsia di accelerazione, hanno imboccato la carreggiata in direzione nord, quindi verso Buccino.

Al risveglio l’anziano signore si è reso conto del furto e ha allertato i Carabinieri, che hanno subito avviato le indagini per risalire all’auto che, intanto, già nel pomeriggio di ieri, è stata avvistata ai caselli autostradali nei pressi di Napoli. Al momento però dell’auto e dei ladri nessuna traccia. Le indagini sono in corso.

– Claudio Buono –


  • Articolo correlato

23/1/2018 – Rubano un camion a Tito, si ribaltano sul Raccordo autostradale a Vietri di Potenza e fuggono via























Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*